La giornata tipo dei Green Bay Packers

Quante volte abbiamo provato almeno lontanamente ad immaginare come sarebbe una nostra giornata tipo se avessimo avuto la possibiltà di far parte del roster dei nostri Packers?

Bene. Grazie a delle mie conoscenze, dopo alcune minacce e qualche stalking telefonico sono riuscito a ricostruire una giornata tipo dei Green Bay Packers:
ORE 8.00:12: Tutto normale, Aaron si sveglia con i soliti 12 secondi di ritardo e tira due madonne, una la prende Jordy Nelson in endzone e l’altra la droppa Davante Adams.

ORE 8.15:12 : Aaron si ricorda che è lunedì e cera la luce.

ORE 9.30
: Per il decimo giorno di fila Tim Masthay si presenta al campo d’allenamento e lo Special Team coach gli dice:”Masthay a casa per Dio!”.

ORE 10.15: Martinez non sbaglia un tackle, una copertura o un blitz. Poi si ricorda di non essere Kendricks e si trasforma in un susseguirsi di errori.

ORE 12.30: Al pranzo di squadra Eddie Lacy sfida McCarthy  ad una gara di mangiate di wurstel.

ORE 12.45 : L’azienda AIA e la Amadori dichiarano fallimento e sono ora sul mercato.

ORE 15.00: Dopo aver sentito che Paul Pogba ha regalato un rolex a tutti i sui ex compagni juventini, anche Guion ha voluto omaggiare i suoi colleghi scaricando  in spogliatoio un bilico di marijuana puttane e pistole.

ORE 15.05: Non si sa da dove, in che modo e perché ma all’allenamento pomeridiano è presente una vecchia conoscenza green&gold: Colt Lyerla.

1211
ORE 16.25: La ditta spurghi di Green Bay ha finalmente finito di depurare i cessi presi in ostaggio da Lacy e Mc Carthy e l’allarme di calamità naturale è finalmente rientrato.

ORE 18.05: Non cacatemi il cazzo.

ORE 19.30: Mike McCarthy torna a casa con le scarpe infangate e sporca il salotto appena pulito dalla moglie che, infastidita,  insieme ad una bestemmia gli lancia una flag per neutral zone infraction . Il coach non ci sta e lancia un challenge che ovviamente perde. 15 yards di penalità e stasera si dorme in veranda.

21113

ORE 20.35: Data la sua ormai veneranda età Mason Crosby, dopo aver raccontato ai nipoti dei pronipoti come è sopravvissuto al meteorite che ha estinto i dinosauri, va a dormire.

ORE 24.00: Dopo aver guardato gli all-22 dell’ultima partita e averli confrontati con quelli della week 6 della stagione 1988 e aver incrociato i dati con i punt del figlio della portinaia dell hilton hotel di Oristano, Salvatore Ioppolo va a dormire contento perché anche oggi gli è arrivato il bonifico da Ted Thompson per il lavoro che svolge coprendo le cazzate del GM.

In questa “giornata tipo” ho cercato di estremizzare portando all’ironico alcune caratteristiche di tutti i personaggi presi in considerazione nell’articolo, quindi se vi è possibile cercate di non uscirvene con frasi come “ma cosa dici Rodgers è innocente!!” oppure “non capisci niente, McCarthy  è come il maggiordomo, è sempre colpevole”. Nel caso non vi piacessero alcune cose scritte per me potete tranquillamente prendere la lancetta e tornarvene alle 18.05. Ah già, dimenticavo, la lancetta corrisponde al mio dito medio.

Felice Nessuno